La solidarietà di musicaclassicaonline.com al Project Gutenberg

Anche musicaclassicaonline.com esprime la sua più totale e incondizionata solidarietà al Project Gutenberg per l’oscuramento del sito su tutto il territorio italiano. Ad dire il vero, il sito è ancora completamente visibile usando operatori di connessione come Wind (e di questo non conosciamo la motivazione, e, in parte, per quello che concerne la versione beta del sito, anche da Tim) da parte della Magistratura di Roma.

L’impossibilità di accedere a oltre 65000 titoli di e-book di pubblico dominio negli Stati Uniti, oltre che a una serie praticamente interminabile di audiobook in lingua originale realizzati da volontari, è una grossissima limitazione alla libertà di pensiero, di informazione, di libera circolazione delle idee e delle risorse. Ripeto: tutti i libri distribuiti da Project Gutenberg sono liberi negli USA secondo le leggi vigenti in quel Paese. Se qualche titolo, pur legittimo negli States, abbia violato o no (questo non lo sappiamo, sarò la magistratura a doverlo stabilire) la legge sul Copyright italiana, si poteva agire inibendo dall’Italia i SINGOLI contenuti (non più di una ventina), lasciando impregiudicata la libertà di accedere alle altre opere di pubblico dominio. Ma la magistratura ha preferito la mannaia al bisturi.

Invitiamo tutti i nostri lettori e sostenitori a fare una donazione al Project Gutenberg per le spese legali da affrontare in Italia con l’augurio che tutto si risolva positivamente (ma non credo) nel più breve tempo possibile. Ma non credo.

Valerio Di Stefano, per musicaclassicaonline.com

Author: valerio